TORRE DELL’OROLOGIO

Quella che oggi è chiamata torre dell’orologio è in realtà ciò che resta del campanile della chiesa di San Lorenzo distrutta dal terremoto del 1857. Attualmente è un bene comunale, su di essa vi sono allocati l’orologio e una sirena d’allarme utilizzata durante i bombardamenti della Seconda Guerra mondiale, che ancora oggi scandisce il ritmo della giornata suonando alle 8 del mattino, a mezzogiorno, in corrispondenza dell’ora di pranzo, e alle cinque del pomeriggio per richiamare i contadini dai campi.

Dall’alto della torre, accessibile attraverso una scala a chiocciola inserita recentemente, si godeappieno della vista dell’intero borgo medievale e di un panorama molto più ampio che spazia dalleMurge di Sant’Oronzo, porta d’accesso al Parco Nazionale dell’Appennino Lucano lagonegrese,fino al massiccio del Raparo.

GALLERY

GALLERY 360° 

Scopri gli altri punti di Interesse di San Martino

Prosegui il tuo percorso a SAN MARTINO